Home   L’associazione

L’associazione

Associazione di Solidarietà Familiare La Girandola

Per associazioni di solidarietà familiare, in generale, si intendono tutte quelle associazioni e formazioni del privato sociale alle quali viene riconosciuto un ruolo particolare dalla L.R. 23/99.

La particolarità delle associazioni di solidarietà familiare, cui la normativa riconosce uno spazio specifico, si caratterizza nella realizzazione di attività rivolte a: 1) organizzare e attivare esperienze di associazionismo sociale per favorire il mutuo aiuto nel lavoro domestico e di cura

familiare, anche attraverso l’organizzazione di banche del tempo; 2) promuovere iniziative di sensibilizzazione e formazione al servizio delle famiglie, in relazione ai loro compiti sociali ed educativi (art. 5, comma1 – L.R. 23/99).

Avvio dell’attività:

Gli adempimenti per l’apertura di un nido famiglia sono i seguenti:

  1. Costituzione della Associazione:  il nido famiglia può essere promosso da un’associazione di solidarietà familiare costituita ai sensi della Legge della Regione Lombardia n. 23/99 e iscritta nel relativo Registro Comunale, ovvero da un’associazione di famiglie e/o utenti costituita secondo le norme di associazioni non riconosciute e quindi anche mediante stipulazione di una scrittura privata.
  2. Dichiarazione di inizio attività: deve essere presentata dall’associazione al Comune nel quale avrà sede il nido.  Il Comune comunica ciò all’ASL locale che effettuarà un sopralluogo presso L’Unità di Offerta Nido Famiglia,  verificando  il possesso dei requisiti strutturali, tecnologici ed organizzativi minimi previsti dalla normativa regionale.
  3. Requisiti strutturali:  certificato di abitabilità, estratto della zonizzazione acustica, dichiarazione conformità impianto elettrico e messa a terra, dichiarazione di conformità degli impianti di distribuzione, dell’impianto idrico sanitario e di riscaldamento, certificazione energetica dell’edificio,  e conformità degli arredi e giochi.

L’Associazione di Solidarietà Familiare  “La Girandola”, nata su queste basi,  possiede infatti uno Statuto, un atto Costitutivo, un Regolamento e tutta la documentazione sopra elencata, consultabili in qualsiasi momento dai “soci” in sede.